Guida ai contributi e agevolazioni fiscali per Disabili
CONSULENZA
Riparti con SB Montascale dopo il Coronavirus
Montascale Scale Dritte Montascale Scale Curve Montascale Pedana Porta Carrozzine
Montascale Garantiti a Vita

Contributi e agevolazioni per Disabili

Contributi e Agevolazioni
per persone Disabili e Anziani
per l’acquisto di Ausili e prodotti
per Disabili

Per l’acquisto di Ausili per Disabili e Anziani per l’abbattimento delle Barriere Architettoniche sono previste varie agevolazione anche cumulabili fra loro, fino ad arrivare ad un abbattimento quasi totale del costo di acquisto.

+ Detrazioni Abbattimento Barriere 2022 del 75%
+ Superbonus con detrazione del 110%
+ Contributo Regionale L 13/89
+ Risparmio fiscale del 50%
+ Iva agevolata al 4%
+ Detrazione Irpef del 19%

Scoprile nel dettaglio:

LEGGE DI BILANCIO 2022: DETRAZIONE 75%
SUI LAVORI DI ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

Introdotta dalla Legge di Bilancio, l’agevolazione sui lavori per una migliore accessibilità degli edifici per le persone con disabilità prevede una detrazione del 75% in 5 anni su limiti di spesa modulati sulla base delle unità immobiliari.

La recente Legge di bilancio 2022, licenziata a fine anno, ha visto, tra le altre misure, l’introduzione di una novità che si aggiunge alle agevolazioni fiscali disabili, andando ad incentivare i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche e finalizzati a favorire una migliore accessibilità da parte di persone con disabilità. La nuova misura va ad aggiungersi a quanto già previsto per i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche agevolati dal superbonus 110%, ma in quel caso gli interventi sono vincolati al fatto di effettuare altri lavori principali, finalizzati al miglioramento di due classi energetiche delle prestazioni delle abitazioni, mentre per questa nuova agevolazione non sono previsti altri lavori trainanti.

LA NUOVA DETRAZIONE SUI LAVORI DI ABBATTIMENTO BARRIERE
Come accennato, la legge di bilancio 2022 – pubblicata in Gazzetta Ufficiale e quindi già operativa – prevede, all’articolo 42 (che modifica il decreto Rilancio, integrandovi l’articolo 119-ter, ndr), l’introduzione della detrazione del 75% delle spese sostenute per lavori di abbattimento delle barriere architettoniche in edifici esistenti (quindi non in fase attualmente di costruzione).
Vediamo nel dettaglio cosa è previsto.

TEMPISTICHE DEI LAVORI
La detrazione del 75% viene ripartita su 5 quote annuali di pari importo e spetta sulle spese (che devono essere naturalmente documentate), sostenute per effettuare lavori di abbattimento e superamento delle barriere architettoniche in edifici residenziali, che siano stati realizzati dal 1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022.

AMMONTARE DELLA SPESA AMMESSA
La detrazione del 75% delle spese è calcolata su un limite di spesa massimo che viene modulato in base al numero delle unità immobiliari di cui è composto l’edificio nel quale si effettuano i lavori: si va da un massimo di 50.000 euro per edifici unifamiliari a 30.000 euro per unità immobiliare nel caso di edifici composti da più di 8 unità. Nello specifico, i limiti di spesa sono i seguenti:
a) 50.000 Euro per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno;
b) 40.000 Euro moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio per gli edifici composti da due a otto unità immobiliari;
c) 30.000 Euro moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio per gli edifici composti da più di otto unità immobiliari.
La cifra detratta non può superare, naturalmente, l’imposta dovuta.

INTERVENTI AMMESSI
Gli interventi ammessi alla detrazione del 75% sono quelli che rispettano i requisiti tecnici previsti dal decreto ministeriale del 14 giugno 1989, n. 236.
Si possono portare in detrazione anche le spese sostenute per gli interventi di automazione degli impianti degli edifici e delle singole unità immobiliari funzionali ad abbattere le barriere architettoniche oltre alle spese relative allo smaltimento e alla bonifica dei materiali e dell’impianto sostituito, in caso di sostituzione dell’impianto.

Per ulteriori informazioni riguardo a questa nuova detrazione 2022 contattaci al numero +39.347.5792890!

SUPERBONUS 2021 DETRAZIONE 110%
PER MONTASCALE E SERVOSCALE

Il Superbonus del 110% per interventi di riqualificazione energetica comprende come intervento trainato anche l’intervento di abbattimento delle barriere architettoniche come l’acquisto e installazione di montascale e servoscale.
Si tratta:

• degli interventi previsti dall’articolo 16-bis, comma 1, lettera e), TUIR, (abbattimento delle barriere architettoniche), aventi ad oggetto ascensori e montacarichi.

• della realizzazione di ogni strumento, come montascale e servoscale, che sia adatto a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap o in favore di persone di età superiore a sessantacinque anni.

Per ulteriori informazioni riguardo al Superbonus 110% contattaci al numero +39.347.5792890!

CONTRIBUTO REGIONALE L.13/89

Ai seguenti link le indicazioni per l’accesso ai contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici residenziali privati per la Regione Lombardia e i moduli di presentazione domanda per il comune di Brescia:

Indicazioni per l’accesso ai contributi per Edifici esistenti alla data dell’11 agosto1989-ex L.13/89

Comune di Brescia – Contributi per l’eliminazione delle Barriere Architettoniche

DETRAZIONE FISCALE AL 50% PER L’ACQUISTO DI MONTASCALE E STRUMENTI PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Detrazioni fiscali al 50% per eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.

Per quanto riguarda il settore disabilità la norma prevede contributi e agevolazioni per le spese sostenute per l’acquisto di mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione, alla locomozione e al sollevamento utili all’eliminazione delle barriere architettoniche e a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone con disabilità.

Esempio pratico della DETRAZIONE FISCALE al 50%

A titolo di esempio puramente indicativo si indica un CONTEGGIO PRATICO DEL RISPARMIO prendendo ad esempio l’acquisto di un montascale a poltroncina del valore di 5.000 euro:
Valore di acquisto del montascale € 5.000, importo della detrazione fiscale € 2.500 (il 50% del totale) deducibile in 10 anni.
Con l’applicazione di questa detrazione fiscale il costo effettivo del montascale si riduce a € 2.500, con un risparmio effettivo di € 2.500.

Affrettati, approfitta del risparmio fiscale del 50%!

Per un conteggio effettivo sul prodotto che vuoi acquistare affidati a SB, ti forniremo un conteggio preciso e gratuito del risparmio applicabile.

Contattaci per sapere subito quanto puoi risparmiare!

Affidati a noi, Richiedi subito qui un preventivo, ti forniremo anche un conteggio preciso del risparmio fiscale di cui potrai usufruire per ridurre in modo consistente il costo effettivo.

Contattaci subito per un Preventivo e per una consulenza gratuita per la compilazione delle domande per ottenere i contributi (legge 13/89) ›

POSSO AIUTARTI ?
Possiamo aiutarti? chiamaci adesso! +39.347.5792890!

Show Room di SB Montascale

Show Room di SB Montascale

Leggi le recensioni di SB Montascale